Uscire dai blocchi mentali, significa liberarsi completamente da quelle emozioni contrastanti che ti allontanano dalla tua felicità.

I blocchi mentali, sono l’insieme di emozioni positive e negative che si mescolano tra loro creando uno stato di stallo.

Quante volte ti sei trovato in situazioni in cui pensieri positivi si alternavano a quelli negativi circa un evento?

Dinnanzi a questo stato psicologico, le persone, preferiscono affidare tutto al “andrà come deve andare”, in tal modo, si escludono totalmente dalla responsabilità di scegliere per la propria vita. Facile no?

Queste, poi, sono le stesse persone che si lamentano poiché la vita, non le ha dato ciò che meritavano.

Si preferisce stare fermi dinnanzi ad una scelta piuttosto che rischiare di essere felici, ma questa fase, è creata solo da un sentimento, LA PAURA.

Se nella tua mente subconscia, sono state impiantante determinate credenze, nessun pensiero razionale, ha il potere di distruggerle. (almeno che non utilizzi i miei metodi).

Quasi tutti, collegano le scelte razionali al cervello e quelle sentimentali al cuore, ma quasi nessuno, ha compreso che la mente unisce tutto.

Noi, siamo la mente, che comprende sia quella conscia (razionale) che quella subconscia (sentimentale, abitudinale). Per questo motivo, molti, non riescono a comprendere da dove provengono i propri pensieri.

Come uscire dal blocchi mentali: IL SEGRETO

Dunque, come hai potuto capire, i blocchi mentali, provengono da quest’ambivalenza tra mente conscia e mente subconscia.

Bisogna imparare a scindere le tue menti.

Molti sono ancora convinti che sia una questione mente-cuore, che ogni cosa sia collegata ad un organo ben preciso. Ma non è così.

La mente conscia, quella che definiamo razionale, può immaginare, visualizzare, comprendere, pensare, quella subconscia, sente, percepisce, agisce.

Dunque, le azioni collegate ad una sola delle due menti, non è mai del tutto efficace.

uscire dai blocchi mentali significa conoscere le tue inconsapevolezze.

Il segreto:

Il segreto per uscire dai blocchi mentali che ti spingono nel baratro dell’indecisione, è quello di FARE CIO’ CHE E’ SCOMODO.

Il blocco, deriva dal fatto che la mente subconscia, troppo carica di credenze limitanti, non è in grado di accontentare ciò che suggerisce la mente conscia.

Ecco perché le persone non sono mai soddisfatte di ciò che hanno.

Il tuo paradigma, ovvero la struttura del tuo subconscio, è caratterizzato da tanti schemi e convinzioni limitanti che non permettono alla mente conscia di realizzare ciò che ha pensato.

In poche parole, ciò che pensi di ottenere, non può essere ottenuto se il tuo subconscio vede determinate azioni come sbagliate. Ecco perché nasce questo segreto.

DEVI FARE CIO’ CHE TI FA SCOMODO, SOLO COSI’ ABITUERAI IL TUO SUBCONSCIO A FARE COSE UTILI PER TE.

Cosa significa?

Se continui a fare le stesse cose, avrai sempre gli stessi risultati, se continui ad avere gli stessi risultati, sarai per sempre insoddisfatto.

Ecco perché bisogna fare ciò CHE NON SEI ABITUATO A FARE, a credere ciò che il tuo paradigma non sia abituato a credere. Come?

Dando potere a nuove ABITUDINI.

Come dare potere a nuove abitudini

Una vecchia abitudine, è stata fortificata in te e nel tuo subconscio con la RIPETIZIONE.

Più fai quella cosa, più ti ci abitui ad essa, giusto?

Ecco la magia. Se vuoi cominciare ad uscire dai tuoi blocchi mentali, devi cominciare a sminuire il potere di quell’abitudine o credenza che non ti soddisfa e dare vita a qualcosa di diverso.

  1. Quale abitudine o credenza vuoi cambiare?
  2. Comincia con “voglio cambiare questa credenza perché..
  3. Con quale nuova credenza vuoi sostituire quella vecchia?
  4. Comincia subito.

La mente conscia pensa a qualcosa da fare, ma ciò che controlla tutte le tue azioni, è solo il paradigma. Dunque, se la mente conscia desidera fare qualcosa a cui non è abituata, il tuo paradigma non lo permetterà.

Ecco perché è necessario inserire nuove abitudini e nuove credenze all’interno del subconscio.

Inizialmente fare cose a cui non sei abituato, risulterà strano, difficile, ecco perché le persone non sopportano il cambiamento. IL PARADIGMA GESTISCE LA VITA DI TUTTI, MA SOLO POCHI NE SONO CONSAPEVOLI.

Avere consapevolezza di cosa si vuole cambiare di sé stessi, è il primo passo verso la risalita. La consapevolezza di volere qualcosa, farà ottenere quella cosa.

Eliminare per sempre i blocchi mentali

Dunque, dopo aver appreso ciò che sopra ti ho detto, manca una cosa fondamentale.

Non basta dare vita a nuove abitudini, non basta chiedersi come poterci riuscire.

Per superare ogni limite o blocco che ti impedisce di agire per ciò che vuoi, devi necessariamente CREDERE DI POTERLO FARE.

Volere qualcosa, non significa riuscire ad avercela, ma credere di poterlo fare, SI.

Il pensiero di fare qualcosa, spinge il cervello ad eliminare ogni blocco o limite che si oppone all’obiettivo e comincerà a lavorare a favore di esso.

Le persone, non sono consapevoli del proprio potenziale, lasciano tutto al caso, si affidano al fato. Non sanno pensare e nemmeno si impegnano nel farlo.

Si adattano aduna realtà consolidata su strutture create da altre persone, da etichette e stereotipi, ma non fanno nulla per evitarli.

La chiave, è cambiare il proprio paradigma. Se vuoi farlo davvero richiedi una consulenza con me:

mirianamentalcoach@libero.it

Se vuoi davvero vincere le sfide con te stesso, lanciati subito in cose sconosciute.

Dominantemente.

PER RICEVERE IL LIBROO DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

IL SOLE SEI TU.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento