Stare sulla difensiva, è un problema che accomuna tantissime persone.

Questo, è un meccanismo di difesa psicologico, che induce le persone che lo utilizzano, ad avere un distacco emotivo.

La difensiva, indica un atteggiamento di protezione verso persone o nuovi eventi per paura di provare forti emozioni.

La paura delle emozioni, deriva principalmente da grandi delusioni, ma questa ahimè, non è una giustificazione.

Spesso dopo una delusione, (vedi l’articolo), si preferisce giocare in difesa oppure non giocare affatto. Ma questo è l’errore principale.

Il fatto di essere stati delusi, non significa di non poter più essere felici. Non bisogna precludersi delle cose, solo perché qualcun altro non è stato in grado di apprezzarci.

Le delusioni, sono l’insieme delle esperienze che ti portano sulla strada che la vita ha scelto per te, dunque, tutto serve.

Andiamo a vedere i 3 motivi per cui non devi stare sulla difensiva, per cui devi scegliere di vivere a pieno ogni giorno della tua vita.

Smettere di stare sulla difensiva: 1° Motivo

Giocare in difesa, significa mancate emozioni, paura di mettersi in gioco, smettere di fidarsi, precludersi di stare bene.

Chi sta in difesa, è stato ferito, ma ha paura di reagire, pensa che ogni persona sia uguale a quella precedente, senza farsi toccare realmente dalle emozioni.

Ma ti svelo un segreto, ogni persona è diversa dall’altra, ogni situazione non è mai la stessa di prima.

Esiste però un momento in cui la vita, ti ripropone la stessa situazione, anche quella più brutta, viene a te quando non hai imparato nulla da quella precedente.

Dunque, il primo motivo per cui devi uscire dalla difesa, è questo:

  • La felicità.

Come ho detto già più volte, la felicità, è fatta di momenti in cui ti accorgi che non ti serve altro, che sei appagato pienamente e che non necessiti di nulla.

ATTENZIONE. Non sentire il bisogno di avere altro, non significa accontentarsi o farsi bastare qualcosa che non ci sta bene, questo è un discorso che già ho affrontato su altri articoli.

Se continui a vivere la tua vita con il freno a mano solo per paura di soffrire, ti dico che stai sbagliando tutto.

Per stare bene con te stesso, devi vivere per la tua felicità, devi gettarti a capofitto nelle situazioni, nelle nuove esperienze, nelle nuove opportunità.

Se non ci passi dentro, non saprai mai cosa ti sei perso, magari nulla o forse tutto, come fai a saperlo?

Stare sulla difensiva significa scegliere di non essere felici

Il 2° Motivo è:

Il secondo motivo per cui devi smetterla di stare sulla difensiva è il RIMPIANTO.

Il rimpianto di non aver agito per paura di soffrire, è più forte della sofferenza stessa.

La sofferenza si accetta, si supera, si comprende, il rimpianto, è una spina nel fianco che purtroppo è molto più difficile da smaltire.

Meglio il dubbio di qualcosa che non hai provato oppure la certezza che non era per te?

Avere un rimpianto, significa non aver ascoltato ciò che era il tuo desiderio più profondo in quel preciso momento.

Questa, è la conseguenza di chi vive sulla difensiva di chi vive bloccato nel loop della propria convinzione.

“Se non rischio non soffro”, “se non mi affeziono non ci rimango male”.

Se non rischi, soffri comunque, se non ti affezioni a qualcuno per paura di restare solo, sarai solo comunque.

3° Motivo per cui smettere di difendersi

Il terzo ed ultimo motivo per cui devi smetterla di giocare in difesa è LA SODDISFAZIONE.

Come dico nell’articolo sul come essere soddisfatti della propria vita, se non vedi non credi.

Essere soddisfatti, significa avere delle relazioni che ti rendono felice, delle emozioni che appagano il tuo istinto e risultati che soddisfano il tuo ego.

Se vivi la tua vita difendendoti da tutto ciò che ti spaventa, non potrai mai assaporare l’essenza della soddisfazione, della realizzazione personale.

Una relazione stabile e felice, nasce soprattutto dalla consapevolezza di ciò che si sta provando, che possa terminare o meno, in quel momento, è perfetta.

Questi 3 principali motivi per cui devi smetterla di giocare in difesa, devono insegnarti a capire che nella vita poche sono le certezze, ma una di queste, è che se vuoi davvero essere felice, devi agire.

Le paure che hai, si trasformeranno in realtà, e tu, dovrai affrontarle comunque, non hai sconti, tanto vale vivere per ciò che si desidera ottenere.

Non precluderti la possibilità di vivere le emozioni che vuoi, poiché questa, è l’unica strada possibile verso la tua felicità.

Dominantemente.

SE VUOI ACQUISTARE IL LIBRO DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili, grazie.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento