Sentirsi sbagliati o inadeguati, è un modo di vivere all’ordine del giorno, persone che non si sentono all’altezza di situazioni o di altri come loro.

Molti di loro che mi scrivono, hanno questo tipo di problema, ed io voglio chiaramente dire come bisogna comportarsi per abbandonare per sempre questa mentalità.

Mi dicono, “non mi sento abbastanza”, “non mi sento all’altezza di quella persona o di quella situazione”. Ma da ora in poi, ti spiegherò il giusto modo di pensare per abbandonare per sempre queste convinzioni.

Più volte, ho spiegato l’importanza dell’amor proprio, della fiducia in sé stessi e come fare per piacersi di più (vedi l’articolo). Qui, ti darò un vero e proprio metodo, per farti finalmente comprendere il tuo valore.

Sentirsi sbagliati, è un vero danno alla propria persona, ed è arrivato il momento di smettere.

Ecco perché bisogna smettere di SENTIRSI SBAGLIATI

Prima di parlarti del metodo vincente che elimina il pensiero di essere inadeguato, voglio parlarti delle conseguenze di questa mentalità sbagliata.

Le cause principali per cui una persona spesso “non si sente abbastanza”, sono collegate soprattutto all’infanzia o all’adolescenza.

Infatti, proprio nella fase della crescita, abbiamo ricevuto ricompense o lodi, solo per aver assunto atteggiamenti desiderati da altre persone.

Come ho anche detto in diversi articoli di dominantemente, i nostri atteggiamenti, sono la conseguenza di ciò che ci è stato insegnato.

La persona che non si sente all’altezza di qualcosa, spesso, durante la sua crescita, si è sentita dire cose del tipo “non sei capace”, “non sei portata per questo”, “non dovresti farlo” e così via.

Dunque, tutti i limiti che ti hanno imposto ed a cui hai creduto, ti hanno portato ad oggi, ovvero ad essere insicuro sul riuscire a fare bene qualcosa. Ed è per questo, che è arrivata l’ora di smettere.

Il sentirsi sbagliati, comporta queste conseguenze:

  • Insicurezza nelle scelte.
  • Paura di prendere decisioni.
  • Paura del giudizio.
  • Scarsa autostima e fiducia verso la tua persona.
  • Poca perseveranza.

Tutte queste cose, provocano malessere personale e poca prontezza verso qualcosa, ma soprattutto non ti permettono di agire come desidereresti.

Per questo motivo, ho deciso di creare una vera e propria TEORIA, per aiutare le persone a comprendere l’unicità delle proprie qualità e dei propri talenti.

Il mio metodo, può essere seguito oppure no, come tutte le altre cose del resto, ma se sei qui, è perché avevi bisogno di sentirti dire queste cose, lo so.

Sentirsi sbagliati è la scusa di chi non vuole vedere se stesso.

Il vero METODO per farti sentire all’altezza di ogni cosa

Ora ti spiegherò come fare per abbandonare definitivamente la paura di non essere abbastanza per qualcosa, ti spiegherò la TEORIA DEL GIUSTO.

Questa teoria, non puoi andare a cercarla altrove, poiché è una mia invenzione.

Credo di essere nata con questo talento, quello di comprendere il pensiero delle persone e di indirizzarle verso strade che non riescono ancora a vedere. Ed è ciò che sto facendo da un anno a questa parte.

Ho inventato la TEORIA DEL GIUSTO, per permettere a tutti di superare determinate convinzioni sbagliate.

Ti spiegherò passo passo in cosa consiste, ma leggila solo se pensi di metterla in pratica.

La teoria, esiste solo nel momento in cui diventa pratica, io l’ ho provata su me stessa, dunque, funziona solo se lo vuoi realmente.

LA TEORIA DEL GIUSTO

Per affrontare questa teoria, devi partire dal presupposto, che il tuo cervello adesso NON conosce ERRORE.

Nulla può essere definito ERRORE, il concetto “giusto” o “sbagliato”, per quanto riguarda le esperienze di vita, deve essere ELIMINATO.

Dunque, per smettere di sentirti sbagliato devi applicare a te stesso questa teoria che si basa su 3 REGOLE principali.

  1. TUTTO CIO’ CHE STAI PER FARE O CHE STAI FACENDO E’ GIUSTO.

Ricorda bene questa prima regola e non dimenticarla mai.

Ogni volta che sei in preda al panico poiché non sai come agire, devi dire al tuo cervello “per me è GIUSTO”, (anche se con il senno di poi capisci che era una cazzata).

ATTENZIONE. GIUSTO, non significa farsi stare bene le cose senza volerle, ma significa ESSERE NELL’ESATTO MOMENTO IN CUI DEVI ESSERE, NEL TUO MOMENTO GIUSTO.

Frase chiave della regola: OGNI MOMENTO E’ SEMPRE GIUSTO PER IL TUO PERCORSO DI VITA. Nulla di ciò che ti succede poteva essere diverso.

Non sei mai al posto sbagliato nel momento sbagliato, sei sempre nel posto giusto con le giuste persone, il tuo compito, è solo quello di capire, a cosa ti serve.

Non deve piacerti, DEVE SERVIRTI.

Dunque, ELIMINA per sempre dalla tua mente, di essere in ERRORE.

Ogni volta che ti senti SBAGLIATO, dici al tuo cervello “TUTTO QUESTO E’ ESATTAMENTE CIO’ CHE E’ GIUSTO PER ME”.

2. MAI LASCIARSI PILOTARE

La seconda regola della teoria del giusto è proprio quella appena esposta, NON DEVI MAI LASCIARTI PILOTARE.

Che sia la tua famiglia, i tuoi amici o chiunque altro poco importa.

Frase chiave della regola: L’ultima PAROLA è sempre la TUA.

Devi liberarti da ogni costrizione e da ogni idea che il pensiero di qualcun altro sia più valido del tuo.

Se sei in un momento di scelte importanti devi dire al tuo cervello “SONO IO L’UNICA PERSONA A DECIDERE PER ME”. Metti in pratica questa regola tutte le volte senza avere paura delle conseguenze.

Sentirsi sbagliati, è la letale conseguenza per aver permesso ad altri di decidere per te stesso.

3. LA TUA VOCE INTERIORE SA SEMPRE COSA TI SERVE.

L’ultima regola della teoria del giusto, è questa.

La tua voce interiore, è il tuo inconscio, lui, come ho già detto diverse volte, sa benissimo cosa è GIUSTO per te.

Dunque, la tua vocina interiore, che spesso preferisci NON assecondare per paura di fare qualche stupidaggine, HA SEMPRE E DICO SEMPRE RAGIONE PER IL MOMENTO IN CUI TI TROVI.

Frase chiave della regola: Ascoltati e starai sempre nel GIUSTO.

Ogni tuo momento di vita, non è mai un caso (vedi l’articolo), tutto ciò che ti succede è per un MOTIVO ben preciso.

Dentro di te, sai perfettamente di cosa hai bisogno, ma devi solo imparare ad ascoltarti e soprattutto a dare credito a ciò che dici a te stesso.

Dunque, proprio mettendo in pratica questa regola, capirai che non SEI MAI SBAGLIATO, in nessun momento.

Vali tanto quanto chiunque altro, i tuoi pensieri, sono la reale rappresentazione del tuo essere, se cambi il tuo modo di pensare basandoti su questi principi, nulla potrà farti pensare di non essere all’altezza.

Mai sentirsi SBAGLIATI da ora in poi

Ora che hai compreso la TEORIA DEL GIUSTO, potrai finalmente applicarla alla tua vita e trarne i tuoi vantaggi.

Non sei mai inferiore a nessuno, poiché ESISTI nella stessa misura in cui esistono gli altri.

Ogni tuo pensiero che rema contro te stesso, deve essere riprogrammato in POSTIVO, ripeti a te stesso, di essere sempre nel posto giusto al momento giusto.

L’errore non è mai contemplato, allo stesso tempo anche le paure che si porta dietro.

Ogni tua convinzione, deve essere riscritta, il tuo cervello, ha bisogno di sentirsi sempre nel GIUSTO per riuscire a viaggiare serenamente.

Ricorda una cosa fondamentale: NON SONO GLI ALTRI A FARTI SENTIRE SBAGLIATO, SEI TU A FARGLI CREDERE QUESTO.

Ti tratteranno sempre nella stessa misura con cui ti presenti a loro, dunque, cambia il tuo modo di pensare a te stesso, gli altri, lo faranno di conseguenza.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CHE TI AIUTA A RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI ED ALLONTANA LE TUE INSICUREZZE E LE TUE PAURE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento