Perché bisogna crederci sempre?

In questo articolo, capirai quanto è importante credere in ciò che si fa, in ciò che si desidera essere o diventare.

Come dico nell’articolo su come realizzare un obiettivo, la cosa principale della realizzazione, è proprio l’intensità di credere che possa verificarsi.

Il credere vero, spesso si confonde con l’avere determinate convinzioni, ma non è così.

Una convinzione è una certezza data per scontata anche se mai verificata realmente, il credere in qualcosa, significa sperare che questo qualcosa, possa verificarsi.

Ed è proprio di questa cosa che parleremo.

Credere che possa essere, è il fulcro principale che spinge l’uomo all’azione, infatti, nessuno mai compie azioni che si distaccano da qualcosa che NON possa davvero realizzarsi.

Dunque, perché crederci sempre ed a prescindere da tutto?

Perché, l’essere umano, agisce solo se mosso da valide motivazioni, una motivazione, è l’essenza di un gesto, di un’azione, è la ragione.

Ma la cosa che davvero fa la differenza nella realizzazione o meno di qualcosa, è l’intensità con cui si crede in questa.

Perché crederci sempre? Perché solo così sarai felice

Perché crederci sempre: Ecco i motivi

Assodato il fatto che l’uomo non agisce se non per qualcosa che crede possa verificarsi, andiamo a vedere per quale motivo è importante crederci davvero.

I motivi principali per cui l’uomo deve credere in ciò che fa sono questi:

  • L’appagamento. L’uomo non trova pace finché non ha un motivo valido per sentirsi appagato. Essere appagati, è uno stato mentale breve o duraturo, per cui l’essere umano combatte vivamente durante il suo percorso di vita. Dunque, l’appagamento è uno dei principali motivi per cui una persona ha bisogno di credere in quello che fa.
  • L’autorealizzazione. Ogni persona, ha uno scopo da assecondare, una necessità interiore da comprendere e realizzare. L’autorealizzazione, avviene appunto quando quello scopo viene raggiunto, quando la sua realizzazione gratifica l’anima e ci fa sentire vivi. L’essere umano, per vivere, ha bisogno di autorealizzarsi.
  • Per non avere rimpianti. Meglio agire e pentirsi di averlo fatto oppure pentirsi di non aver agito? Questa è una di quelle domande che possono sembrare così scontate, ma che non lo sono. Nel momento in cui credi davvero in qualcosa, nulla potrà impedirti di agire, ma se succede, non è perché hai sbagliato, ma solo perché non ci hai creduto abbastanza.
  • Perché se davvero vuoi qualcosa, l’avrai. Quante volte hai sentito dire la speranza, è l’ultima a morire? Credo tante. Ma poi quante volte la speranza, ha davvero spinto all’azione? Poche. Spesso la speranza, è associata ad un evento divino, come se stessimo aspettando un segnale dall’alto che ci faccia avere ciò che desideriamo. Ma non funziona così. Il fatto che qualcosa possa verificarsi, è direttamente proporzionale a quello che fai per ottenere quella cosa. Più ti avvicini ad essa e più lei sarà vicino a te.
Perché crederci sempre? perché solo così le cose si realizzano

Quando qualcuno non smette di credere

Tutto ciò che fai in questa vita, è per farti stare bene, non agiresti mai contro il tuo interesse, dunque, per questo motivo, impara a crederci davvero.

Non bisogna crederci solo quando hai ottenuto ciò che volevi, ma soprattutto quando sembrava impossibile.

La persona che non smette mai di crederci, sa cosa significa sognare, sa cosa significa sacrificare tutto, conosce i propri limiti ma non conosce paura.

Dunque, perché crederci sempre?

Per essere felici al traguardo, per essere fieri di ciò che si è, per poter guardare indietro e pensare di aver fatto tutto ciò che si poteva.

Non smettere mai di crederci per paura di perdere, non smettere mai di crederci per paura di sbagliare.

La cosa più bella sai quando di verifica?

Quando riesci a realizzare un qualcosa che a tutti sembrava impossibile, tranne che a te.

Credici, ogni volta che puoi e tutte quelle volte che non vorresti farlo.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO.

Dominantemente vol1 Dominantemente vol2

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

1 commento

Lascia un commento