Perché bisogna pensare a sé stessi prima di ogni altra cosa?

In questo articolo ti spiegherò perché è importante pensare a sé stessi, ma soprattutto come puoi riuscire finalmente a farlo.

Fino ad ora ti sei sempre dedicato alla vita degli altri, riducendo per te sempre le conseguenze delle tue scelte.

Ma adesso basta.

Smettiamola di fingere un perbenismo che non ci soddisfa mai. Fare del bene è fantastico, ma farlo a sé stessi lo è ancora di più.

Sei stato cresciuto in un ambiente che ti ha educato a fare bene al prossimo, ti hanno insegnato ad essere altruista ed amare prima di tutto gli altri.

La nostra società, ci ha spinto sempre ad occuparci di chi ci circonda, “la brava persona è quella che si mette sempre a disposizione”.

Questa convinzione che tutti hanno, questo luogo comune, non è altro l’allontanamento da sé stessi e dal proprio essere.

Non prendiamoci per i fondelli, le persone stanno bene se prima di tutto appagano sé stesse.

Pensare a sé stessi è il primo passo verso la felicità.

Ecco perché è importante PENSARE A SE’ STESSI

L’essere umano, è una continua contraddizione. Aiuta chi non riesce a star bene con sé stesso, ma poi non sopporta chi ama sé stesso. Strano eh?

Ti dicono “aiuta il prossimo e sarai aiutato”, “se fai del bene lo riceverai anche tu”, fin qui tutto bene.

Sappiamo benissimo che chi vuole fare del bene lo fa a prescindere dal fatto che possa ricevere qualcosa in cambio. Anche perché molti guardano solo i propri interessi.

Detto ciò, ti spiego perché è importante fare cose per sé stessi ma soprattutto perché devi metterti sempre al primo posto.

  • Fare cose per sé stessi, aiuta a fare meglio anche per gli altri.
  • Amare sé stessi, vuol dire non sentire il “bisogno” di niente.
  • Pensare prima a sé, permette all’inconscio di trovare lo stato di appagamento interiore.
  • Chi pensa prima a sé stesso, migliora la propria autostima.

Questi punti, sono la base di una vita felice ed appagante.

Non c’è bisogno di cercare qualcuno o qualcosa che possa appagare il tuo animo, puoi farlo benissimo da solo, ma dipende dalle azioni che sei disposto a fare per te stesso.

MANUALE PER RIUSCIRE A DEDICARSI A SE’ STESSI

Allora, come hai potuto capire, le persone puntano il dito verso chi riesce ad appagare sé stesso, chiamano egoista chi fa prima il proprio bene.

Questa mentalità purtroppo, è completamente sbagliata.

Bisogna stimare chi fa bene a sé stesso, poiché solo in questo modo riuscirà davvero a fare qualcosa per gli altri.

Ora ti condurrò nel magico mondo della propria persona e dell’autostima.

Ti insegnerò a pensare a te prima di ogni altra cosa.

  • Fai un elenco delle 4 persone più importanti della tua vita. (Non una in più non una in meno anche se dovrai escludere qualcuno).

Pensaci e fai questo elenco nella tua mente. Da chi sono occupati questi 4 posti?

Bene. Ora che ci hai pensato, io ti chiedo.

TU, in che posizione ti sei messo? Ti sei dimenticato di aggiungerti? Male male.

Se invece ti sei aggiunto e per di più ti sei messo come primo, già sei a buon punto.

  • Dimmi 3 cose che avresti voluto fare o che faresti per te stesso che non hai ancora fatto.

Perché non le hai ancora fatte?

Per quale motivo hai rinunciato a te? Risponditi.

  • Ora, di queste 3 cose scegline UNA, e comincia a farla, anche se non hai i mezzi, se non hai strumenti, comincia. Pensi che tutti abbiamo avuto tutto sin da subito? Sarebbe troppo facile, ma nemmeno poi tanto bello.

Quando lotti per qualcosa che vuoi e poi la raggiungi, la soddisfazione è maggiore che avercela sin da subito.

L’ARTE DI PENSARE A SE’ STESSI

Pensare a sé, non è sinonimo di egoismo, ma di sana autostima e amor proprio.

L’essere umano, per AUTOREALIZZARSI, ha bisogno di appagare quell’istinto interiore primordiale. Se non lo assecondi, ti allontani pian piano dai tuoi obiettivi.

Una persona che vive solo in funzione degli altri, non ha obiettivi, non ha scopi, vive una vita piatta e gestita da altre persone.

Che siano i figli, il marito o la moglie, tutto questo, viene sempre e solo DOPO DI TE. Smettila di sentirti in colpa ogni volta che cerchi di fare qualcosa per te stesso.

Di colpe ne avrai quando ti occuperai di tutti tranne che di te, nessuno può pensare a te con la stessa forza con cui lo faresti tu.

Se passi tutta la vita occupandoti solo degli altri, un giorno te la prenderai con loro per averti tolto la cosa più importante, la tua vita.

Se vivi ogni giorno pensando prima a te e poi a chi ti circonda, sarai appagato da ciò che sei e non solo avrai la stima di tutti, ma ti amerai, poiché non dovrai pentirti di nulla.

Esci dalla convinzione che chi sa farsi del bene è una brutta persona. Questo, è solo un vecchio modo di pensare che non fa bene a nessuno.

Scegli la vita che pensi di meritare, tu sei il posto in cui resterai per sempre, rendilo perfetto e decidi tu come custodirlo.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CHE TI AIUTA A RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI E TI FA SUPERARE LE TUE PAURE ED INSICUREZZE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

SE VUOI RICEVERE UNA CONSULENZA GRATUITA CON LA TUA MENTAL COACH INVIA UN’EMAIL A:

mirianamentalcoach@libero.it

OGGETTO: CONSULENZA GRATUITA

Condividi l'articolo sui social

1 commento

Lascia un commento