A te che non ti senti mai abbastanza, devo dirti delle cose. Ho scritto questo articolo come fosse una lettera, un messaggio che devi tenere bene a mente.

A TE CHE NON TI SENTI ABBASTANZA: (Il mondo attraverso i tuoi occhi).

Hai sempre pensato che qualcuno fosse più bravo di te, ha osservato gli atteggiamenti delle altre persone e non ti ci ritrovavi mai dentro.

Hai cambiato approccio alle cose, ti sei misurato, ma dentro di te, chiunque fosse al tuo fianco, aveva qualcosa in più, aveva ciò che a te mancava.

Non riuscivi quasi mai ad ottenere ottimi risultati, sentivi il giudizio altrui catapultarti a fondo. Ti sei sempre impegnato nelle tue cose, ma la tua timidezza ti ha sempre accompagnato.

Ogni tuo gesto, è un fallimento, ogni tua parola non riesce mai ad esprimere ciò che provi realmente.

Non vuoi deludere le aspettative dei tuoi genitori, hai grande stima di loro. Dunque, hai sempre scelto di essere come ti volevano piuttosto che come ti volevi tu.

Hai lottato contro la tua persona affinché fosse diversa, hai maledetto il tuo Dio per averti creato così, hai davvero creduto, di non essere mai all’altezza di qualcuno.

Il tuo mondo, è l’insieme di pensieri che cercano la soluzione per cambiarti, le tue speranze, sono legate solo all’approvazione di chi ami.

Non ti senti abbastanza solo perché ti sei convinto che il modo di qualcun altro, fosse migliore del tuo, senza mai sapere se fosse davvero così.

A TE CHE NON TI SENTI ABBASTANZA: (Il mondo attraverso gli occhi degli altri)

E’ sempre stato/a sulle sue, non ama stare al centro dell’attenzione, si vergogna se parlano della sua persona, ma spesso, confonde.

Il suo “sentirsi inferiore o non all’altezza di qualcosa”, la/o porta a pensare che gli altri, non abbiano stima di ciò che è.

Non ha ancora capito, che il suo mondo, è davvero meraviglioso.

Il suo essere, è magico, ha una sensibilità fuori dal comune, sa leggere le emozioni altrui, comprende ogni situazione.

Si sente in difficoltà quando deve esporre il suo pensiero senza sapere che ciò che ha detto fino ad ora, ha sempre salvato qualcuno.

Nessuno gli dice queste cose, non lo permette, si nasconde nella sua tana di vergogna e si limita ad un sorriso carico di rimpianti.

Vorrei solo spiegargli che la vita non ha un criterio di “normalità”, di “bello o brutto”, di “adeguato oppure no”.

Non esiste un numero per indicare quanto si è adatti o giusti per una situazione. Non si è troppo o poco per qualcosa a cui si tiene.

Nessuno è inadeguato quando l’anima ha qualcosa da dire, non si è mai inadeguati quando un sorriso pieno di sogni da realizzare ha bisogno di sperare in qualcosa.

Non ti senti mai abbastanza poiché non hai mai provato a guardarti attraverso gli occhi degli altri.

A TE CHE NON TI SENTI ABBASTANZA: (I nostri MONDI insieme)

Non esistono mai pensieri tanto distanti da non potersi rincorrere, non esistono differenze da dover combattere.

Il tuo mondo, è la somma di tutto ciò che ti è stato fatto credere, che ti ha allontanato da te stesso/a, da ciò che vorresti essere.

Il mio mondo, vede in te tutto ciò che non hai il coraggio di vedere tu.

Non osservare le cose solo attraverso te stesso, non guardare il tuo percorso con una sola convinzione.

Io riesco a vedere in te tutto ciò che ti ostini a non osservare.

Non sei felice perché pensi che tutti noi, ti vediamo come ti vedi tu.

Ma non è così.

Se provi a guardarti attraverso di noi, potresti davvero cambiare il tuo pensiero.

Spesso il lato che non vogliamo mostrare è proprio quello che si percepisce maggiormente. La tua paura di essere te stesso, ci fa davvero capire come sei davvero.

Smettila di leccarti ferite che ti stai procurando da solo, il giudizio di chi non sa comprenderti, non è superiore rispetto a chi sa farlo.

A TE CHE NON TI SENTI MAI ABBASTANZA:

Sei, abbastanza per tutto, l’unico che può farti credere di non esserlo sei solo tu.

Osservati attraverso gli occhi di chi hai accanto, molti vorrebbero possedere quei tratti di te che invece detesti.

Altri, vorrebbero solo comprenderti e dirti quanto sei speciale. Se solo provassi a non sentirti diverso secondo un criterio mai stabilito, vedrai che sei sempre stato l’unico ad avere questa convinzione.

Il tuo modo di vedere te stesso, non è sempre ciò che davvero si percepisce, dai la possibilità a chi ti circonda di mostrarti te stesso attraverso i loro occhi.

Non aver paura di scoprire te stesso per come non ti sei ancora visto. Misurati con il mondo e lasciati libero di essere in ogni forma che tu desideri.

Sei mille sfumature di ogni tua caratteristica e del suo esatto opposto.

Riscrivi il tuo mondo.

DOMINANTEMENTE.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CHE TI AIUTA A RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI ED A SUPERARE LE TUE PAURE ED INSICUREZZE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

PER RICEVERE UNA CONSULENZA CON LA TUA MENTAL COACH INVIA UN’EMAILA:

mirianamentalcoach@libero.it

OGGETTO: CONSULENZA GRATUITA.

Condividi l'articolo sui social

1 commento

Lascia un commento