Non arrendersi mai, è davvero possibile riuscirci? Certo che si.

La resa, è il momento in cui ti rendi conto che qualcuno o qualcosa è più forte di te.

Arrendersi significa essere consapevoli di non poter o voler fare di più, significa porsi dei limiti.

Una persona che non è convinta di poter riuscire davvero in qualcosa, si ferma prima di provarci davvero, convincendosi del fatto che anche se volesse, sarebbe impossibile vincere.

Risulta più semplice rifiutare di fare qualcosa piuttosto che farla davvero bene, è ovvio, a nessuno piace farsi vedere sconfitto, ma non provarci affatto, non è già una sconfitta?

Se sin da piccolo, ti hanno fatto credere di non essere bravo in qualcosa, tu, credendo a questo, non farai mai quella cosa.

“L’inglese non è mai stato il mio forte”, “Il ballo non fa per me”, “preferisco evitare di fare una figuraccia”. Queste convinzioni limitanti hanno delineato il tuo modo di essere, quindi anche le tue scelte.

Arrendersi, vuol dire limitarsi senza mai provare a sfidare un proprio limite mentale, significa ammettere la propria sconfitta prima di un risultato.

Per non arrendersi mai devi eliminare le tue convinzioni

Come imparare a non arrendersi mai: IL SEGRETO

Come si possono eliminare queste convinzioni che ti spingono a credere di non potercela fare?

Seguimi e capirai.

Innanzitutto bisogna:

  • Credere in se stessi. Per imparare a non arrenderti mai, devi credere che ogni limite che ti sei posto, è finto, non esiste. Ogni volta che dici “non ci riuscirò mai”, la tua autostima muore pian piano. Dunque, per evitare questo, devi pensare che tu, sei l’unico a decidere se ottenere qualcosa oppure no. Le tue possibilità di farcela, sono uguali a tutti gli altri, la differenza sta nel tuo modo di credere in te stesso. Se credi che non possa accadere, NON accadrà.
  • Sfidare ogni limite. Per dimostrare a te stesso di poter fare bene qualcosa, devi fare ciò che hai sempre pensato di NON saper fare. Come puoi dimostrare a te stesso qualcosa se resti ancorato a ciò che ti riesce bene?
  • Perseverare. L’arte della perseveranza come dice l’articolo è fondamentale per ottenere risultati. Se non insisti, sottolinei la tua convinzione di non saper fare qualcosa, dunque, preferisci arrenderti piuttosto che sfidare i tuoi limiti. Colui che raggiunge gli obiettivi senza arrendersi mai, non è sempre stato bravo in ciò che fa, ma ha preferito dimostrare agli altri che si sbagliavano, piuttosto che credere a ciò che gli dicevano.

Quante volte le etichette che ti sono state affidate non rispecchiavano il tuo modo di essere? Ma quante volte hai deciso di dimostrare il contrario?

Questo fa la differenza.

Se sei il primo a credere di non saper fare qualcosa, come potranno crederti gli altri?

Perché affidi ad altri il potere di marchiare ciò che sei?

Non arrendersi mai è la prova d'amore più bella verso la propria persona

Non arrenderti mai

Ogni volta che pensi di non farcela, chiediti quanto è importante per te quella cosa che stai facendo.

Tutto parte dalle tue priorità e dalle motivazioni che hai.

Se sei spinto da valide motivazioni, non ci sarà nulla che ti potrà sembrare irraggiungibile, se non è così, evidentemente non vuoi fortemente quella cosa.

Dire “non ce la farò mai” oppure “non ci riesco”, è l’inizio che segna la tua sconfitta prima di cominciare a realizzare davvero qualcosa. Per evitare questo, devi:

  • Stabilire un obiettivo.
  • Visualizzare. Ovvero, vedere nella tua mente come sarà una volta raggiunto l’obiettivo. Devi crederlo già accaduto, devi sentire cosa provi all’idea di esserci riuscito.
  • Essere disposto a ricevere. Devi essere pronto a tutto in qualsiasi momento. Le cose che ti succedono, non capitano per caso, il caso non esiste. Tutto ciò che accade, è perché deve insegnarti qualcosa, o sei pronto ad imparare o resterai fermo nel tuo punto per sempre.
  • Provarci mille volte. Se non riesci una volta, riprova ancora, ancora e ancora. Dimostrare a se stessi di potercela fare, è la miglior forma di amore verso la propria persona. Pensa quanto è bello il momento in cui raggiugi un qualcosa che all’inizio pensavi di non riuscire a fare.

Chi sei tu per dire a te stesso di non poter fare qualcosa?

Chi sono gli altri per farti credere di non essere bravo in qualcosa?

Non arrendersi mai significa saper cadere senza mai restare a terra.

Tu sei l’unico padrone della tua mente, sei l’unico responsabile della tua vita, ogni tua scelta, dipende solo da quanto coraggio ci metti nel compierla.

Sai perché non riesci in qualcosa?

Perché pensi di non riuscirci.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CHE TI AIUTA A SUPERARE LE TUE INSICUREZZE ED A RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

1 commento

Lascia un commento