Il caso non esiste mai, comprendi bene questa cosa e vieni a scoprire perché.

Il caso, è la giustificazione che tutti usano per non assumersi responsabilità.

Ma davvero pensi che ogni cosa che ti succede è per pura casualità? Non credo che lo pensi davvero.

Non si può pensare che il caso esiste solo a metà.

Molti, credono al caso per quanto riguarda la vita di tutti i giorni, poi, quando si tratta di relazioni, sentimenti, credono nell’anima gemella.

O sei carne o sei pesce, non puoi essere entrambi allo stesso modo.

Dunque, se vuoi sostenere una tesi, sostienila per intero, credici fino e in fondo, anche se non hai prove.

Io ti spiegherò perché il caso non esiste, che siamo governati da leggi universali e sempre concrete.

Attenzione, non starò qui a parlarti di religioni.

Il caso non esiste, poiché, l'uomo ha solo paura di agire.

Ecco perché il caso non esiste

Siamo abituati a chiamare caso tutto ciò che non dipende da noi, ma in contraddizione, se compiamo delle scelte, diciamo che è l’abbiamo deciso di nostra spontanea volontà.

Non funziona così.

Se credi al caso, ogni tua scelta è capitata, dunque, ti sei trovato a fare così, senza un motivo.

Si intende caso, tutto ciò che non dipende da nessuno, quindi, neanche da te.

Ma ahimè devo distruggerti questa tesi.

Tutto e dico tutto, dipende da te.

Come ho spiegato già altre volte, la fisica quantistica, ci insegna che siamo energia, ogni cosa che esiste in questo mondo, è energia.

Un esperimento eseguito in America, ha dimostrato che, il modo in cui lo sperimentatore osservava il movimento di due particelle, influenzava la loro energia.

Dunque, queste particelle, invece di muoversi come avrebbero dovuto, si muovevano come desiderava lo sperimentatore.

Questo per dire che, la famosa legge di attrazione, “attiri a te ciò che vibra alla tua energia”, è assolutamente reale.

Più senti dentro di te negatività e mancanza, più attirerai negatività e mancanza.

Abbiamo un enorme potere dentro noi, chiamato energia, impara ad usare questo potere a tuo favore.

Se l'uomo è libero di agire, il caso non esiste.

Tutto accade per una ragione

Il fatto di non comprendere il perché accadono determinate cose, non significa che il significato non ci sia.

Semplicemente non è chiaro ai tuoi occhi.

Non chiamare caso tutto ciò che non riesci a spiegarti.

La spiegazione di ciò che accade, spesso puoi trovarla in ciò che fatichi a riconoscere.

Esistono gli eventi sincronistici per questo.

Carl Jung è stato il primo teorico moderno a introdurre il termine sincronicità nel 1952.

Sincronicità o eventi sincronistici, sono l’insieme di eventi che accadono per una ragione, ossia, in modo che tu possa interpretarli e recepirne il messaggio.

“Vedo questo numero ovunque”, “stavo pensando a quella canzone e guarda caso la mettono in radio”, “ho sognato quella persona, ma poi l’ho incontrata subito dopo”.

Ecco gli eventi sincronistici che vogliono dirti qualcosa.

Vai a fondo nel messaggio che devi interpretare, magari vuole facilitarti una decisione.

Tu, fai parte di un grande disegno che appartiene all’universo, la tua energia, attira tutto ciò che si trova sulla tua stessa frequenza d’onda.

Un’altra legge universale importantissima, è quella di causa-effetto. Ogni causa ha un effetto, ogni effetto ha la sua causa.

Dunque, impara a diventare padrone delle tue cause, delle tue azioni, poiché solo così, potrai creare la tua realtà.

Non affidare la tua vita al caso, perché se ti dovessero arrivare cose eccezionali, crederai che siano capitate, dunque, che non sia merito tuo.

Il caso e le coincidenze, sono la giustificazione di chi non si assume la responsabilità di agire ed aspetta che le cose “capitino”, senza mai crearle.

Sei solo tu a creare la tua realtà.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE IL LIBRO DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

3 commenti

Lascia un commento