Come gestire le persone negative? Finalmente potrai liberarti dalla negatività altrui. Seguimi e capirai.

Quante volte ci capita di conoscere persone che “a pelle” ci trasmettono negatività? Credo tante.

Ovviamente “a pelle” non significa nulla, parliamo di energia, di sensazioni, di scosse elettriche che percepiamo.

Quando parli con una persona negativa, lo senti subito, ma non perché si parli dei problemi, ma proprio per quella sensazione di vuoto che improvvisamente ci prende.

Se ci fai caso, quando hai difronte una persona negativa, te ne rendi conto prima ancora che questa possa parlare.

Come dico nell’articolo sull’essere sensibili, siamo animali sociali, le cose, le sentiamo subito.

Spesso però, la negatività di alcune persone, ci entra dentro, tanto da farci dubitare anche sulla nostra serenità. Per evitare questo ti suggerisco 3 soluzioni infallibili.

Le persone negative cercano di influenzare il tuo mondo

Gestire le persone negative: 1) distacco emotivo

Per evitare che la negatività di alcune persone ti coinvolga, devi imparare a gestire alcune emozioni con distacco. Ma cosa vuol dire?

L’ippocampo, è quella parte del nostro cervello che ci aiuta a trovare soluzioni utili per noi, ma se questo, è affetto da energia negativa, di conseguenza, tenderà ad annebbiarsi.

Per evitare questo, ogni volta che parli con una persona che percepisci negativa, devi trattare le sue emozioni in modo distaccato, quasi come se ti fossero estranee.

Attenzione, non sto dicendo che devi disinteressarti di ciò che ti sta dicendo, ma semplicemente, sentire quell’emozione lontana anni luce da te stesso.

Qui, bisogna per forza di cose usare l’intelligenza emotiva, come sostiene lo psicologo Daniel Goleman:

“la capacità di motivare sé stessi, di persistere nel perseguire un obbiettivo nonostante le frustrazioni, di controllare gli impulsi, di modulare i propri stati d’animo evitando che la sofferenza ci impedisca di pensare, di essere empatici e di sapere”

Dunque, bisogna essere empatici e di aiuto, ma mai farsi influenzare da uno stato d’animo altrui o da energie sbagliate.

2) Sii consapevole

Per gestire le persone negative, è importante che tu sia consapevole del tuo stato emozionale.

Ovvero, devi essere consapevole di ciò che provi in questo momento.

Se vivi una sensazione di felicità, di appagamento, devi saperlo, in modo da non scalfire queste sensazioni.

La consapevolezza, ti aiuterà a mantenere il tuo stato emozionale anche quando sei a contatto con persone negative.

La tua sicurezza interiore, avrà la resistenza giusta per sopravvivere a tutto ciò che non ti appartiene.

Ricorda che se altri vivono le cose in modo negativo, vedendo solo problemi e poche soluzioni, non è detto che debba farlo anche tu.

Non devi mostrarti accondiscendente solo perché l’elenco dei problemi è molto vasto.

Le persone amano lamentarsi di qualsiasi cosa, proprio per il gusto di ricevere compassione.

Non permettere a nessuno di condizionare un tuo stato d’animo, poiché la tua serenità interiore, non ha concorrenza.

Per gestire le persone negative devi dirgli ciò che pensi

3)Esprimi ciò che pensi

Tutte le volte che sei a contatto con persone negative, devi essere molto diretto e chiaro.

Devi necessariamente dire ciò che pensi.

Se esponi il tuo pensiero, anche contrapposto all’interlocutore che ti sta riempendo la testa di problemi e negatività, avrai un riscontro favorevole.

Quando dici ad una persona negativa ciò che pensi davvero si apriranno 2 scenari diversi:

  1. Questa si sentirà attaccata nel suo ego e non ti esporrà più i suoi problemi (finalmente).
  2. Non sentendosi appoggiata nel suo vittimismo, riuscirà a comprendere i suoi errori, di conseguenza, proverà a richiedere il tuo aiuto per cominciare a pensare positivo.

Il contraddittorio, per fortuna, smuove sempre qualcosa. L’accondiscendenza, ama la staticità.

Dunque, per scollarti di dosso le persone negative che continuano a lamentarsi, esponi il tuo pensiero a riguardo.

Se continui ad assecondare, non farai alto che alimentare la voglia di venire da te per lamentarsi.

Di persone negative, ne è pieno il mondo, ma di persone che riescono a mantenere il proprio stato d’animo nonostante la negatività, sono pochissime.

Per questo motivo, impara a gestire le emozioni che ti emanano gli altri, impara a essere consapevole di ciò che provi, immedesimati nelle situazioni ma non farti coinvolgere.

La negatività, appartiene a chi non è in grado di vedere la luce, il buono ed il bello.

Tu aspira ad altro, nessuno deve impedirti di essere felice nel tuo mondo.

Dominantemente.

PER RICEVERE IL LIBRO DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili, grazie.

Condividi l'articolo sui social

4 commenti

Lascia un commento