Perché essere grati nella vita? Per essere felici. Ed è proprio quello di cui parleremo in questo articolo.

La gratitudine, è un sentimento di riconoscenza verso qualcuno o qualcosa, che ci ha procurato un beneficio.

Questo sentimento, porta l’uomo ad approcciare in maniera profonda verso l’essenza delle cose, provocando in lui forti vibrazioni positive.

Essere grati, significa apprezzare profondamente ciò che si è riusciti ad ottenere o non ottenere.

Vuol dire comprendere il valore di tutto ciò che esiste, significa avere consapevolezza di quanto la vita, sia piena di sorprese meravigliose.

Il concetto di gratitudine, è davvero molto antico, nasce con le religioni, oltrepassa storia e confini geografici, si trasforma, si comprende, ma non sempre si abbraccia.

Con l’avvento della società moderna, tecnologica e super strutturata, essere grati, è un’utopia.

Tutti sono improntati principalmente sul “mi è dovuto” e sul pensiero negativo quando qualcosa non si riesce ad ottenere.

Poche persone si preoccupano di ringraziare per ciò che hanno, molti altri invece, sanno solo lamentarsi per ciò che non hanno.

Dunque, è proprio questo lo scopo di questo articolo, mostrare quanto la gratitudine fa stare bene e quanto è importante per la vita dell’uomo.

Essere grati, significa essere consapevoli

Essere grati per essere felici!

Quante volte hai osservato la tua vita e te ne sei lamentato?

Quante volte hai pensato a tutto ciò che non hai, senza osservare ciò che hai?

Questo è il focus della situazione.

Essere grati, significa visualizzare l’intero percorso di vita è sorridere di ciò che si è, essere fieri di ciò che si vive quotidianamente.

L’essenza fondamentale della gratitudine è che questa, scaturisce una serie infinita di pensieri positivi e questi a loro volta azioni positive.

Dunque, se vuoi imparare ad essere grato per vivere meglio, devi innanzitutto:

  • Eliminare ciò che non ti fa bene. Devi eliminare ogni pensiero che ti porta a credere che tu non abbia abbastanza. Tutto ciò che è presente nella tua vita, lo devi a te stesso, al tuo impegno, alla tua forza. Se qualcosa che vorresti non è ancora arrivata, non vuol dire che non arriverà.
  • Trasformare i tuoi pensieri. Ogni volta che un pensiero di mancanza ti invade, utilizza questo pensiero come motivazione per muoverti nella direzione di ciò che desideri.
  • Apprezzare anche ciò che non ti soddisfa. Per provare gratitudine, devi cominciare ad apprezzare ciò che non ti piace di te e della tua vita. Se cominci a comprendere che un evento negativo ti arriva per insegnarti qualcosa, non avrai più nulla di cui lamentarti. Dunque, un evento negativo ti capita affinché tu impari la lezione, ma se non lo fai, questo, ti si ripresenterà continuamente.

Una volta che impari a trasformare ogni ragione per cui lamentarti, in una nuova occasione per imparare e per ringraziare Dio, l’universo o chiunque tu voglia, capirai la vera essenza della felicità.

Essere grati, è il modo più bello per vivere felici

La persona che pratica la gratitudine

Una persona che pratica la gratitudine, si sveglia al mattino ringraziando solo per il fatto che si sia svegliata.

Chi pratica la gratitudine, coglie ogni momento della sua giornata come se fosse oro colato, apprezza ogni singolo momento affinché questo possa insegnare qualcosa.

Chi è grato riceve solo cose positive, proprio come dice la famosa legge dell’attrazione, attiri a te ciò per cui vibri, mancanza attirerà solo mancanza. La gratitudine invece, attirerà solo cose per cui essere grato.

Risulta facile lamentarsi per ogni mancanza, sottolineare l’assenza piuttosto che la presenza. L’essere umano, per quanto sia meraviglioso, si è purtroppo trasformato in quello che è la sovrastruttura sociale.

Non riesce a distaccarsi dal giudizio, dall’ego, dal comune, ama essere il prodotto piuttosto che il produttore.

La persona grata, non prova disprezzo, non conosce invidia, è consapevole del fatto che qualunque cosa sia nella sua vita, è arrivata per renderla migliore.

Ringrazia per quello che possiedi, per quello che sei, per chi ti circonda, poiché ogni singola cosa è arrivata a te per darti un messaggio.

Incontrerai persone, vedrai luoghi, assaggerai pietanze, ammirerai paesaggi, vivi tutto questo come fosse un dono speciale, sii grato ogni attimo, poiché nulla ti è dovuto.

Impara ad apprezzare ciò che non ti piace, abbandona l’ego, poiché questo, non è eterno, la tua essenza si.

La gratitudine, è la vera chiave per vivere meglio, sii grato e vivi l’abbondanza.

Dominantemente.

PER RICEVERE IL LIBRO DI DOMINANTEMENTE, CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

2 commenti

Lascia un commento