Cosa significa indipendenza emotiva?

L’indipendenza emotiva, è la capacità di sentirsi liberi di scegliere senza condizionamenti esterni.

Una persona emotivamente indipendente, non si lascia condizionare da alcun fattore emozionale.

L’indipendenza emotiva è una vittoria personale, è un traguardo che non tutti riescono a tagliare durante il percorso di vita.

Molto spesso, capita che in una relazione, che sia essa di amicizia o d’amore, le persone, si affidano completamente nelle mani di altri. Dunque, in questo modo, annullano la propria capacità di scelta e di azione.

Queste persone, agiscono sempre in funzione di qualcun altro, si lasciano gestire, senza considerare l’idea di poter decidere autonomamente.

La dipendenza emotiva ed affettiva, spinge l’uomo ad abbandonare se stesso, il quale ritiene che le idee di qualcun altro, abbiano un valore maggiore rispetto alle proprie.

Di solito, queste persone, non hanno il giusto amor proprio, si fidano poco di se stesse, sminuendo tutto ciò che appartiene alla propria anima.

Cosa significa indipendenza emotiva? Quando sei libero di essere come vuoi

Cosa significa indipendenza emotiva

L’indipendenza emotiva, ha delle caratteristiche fondamentali, quali:

Senza queste 4 caratteristiche fondamentali, chiunque, risulterebbe facilmente condizionabile e facile da raggirare.

Quante volte ti sei sentito così coinvolto in una situazione personale che hai preso decisioni suggerite da altri?

Quante altre volte, in una relazione, hai agito in base alla decisione del partner nonostante il tuo disapprovo?

Vedere qualcun altro felice per aver preso una decisione in base alle sue idee e non alle tue, ti renderà appagato solo per poco tempo.

Nel momento in cui sradichi te stesso, comportandoti come l’accondiscendente contro la tua reale volontà, diventerai quello che non sei e avrai difficoltà a riconoscerti.

Come smettere di dipendere da altri

Se ti senti emotivamente dipendente da un persona, dalla quale non riesci a distaccarti, devi cominciare a comprendere dei passaggi importanti:

  • Se non agisci per paura di un giudizio, quel giudizio arriverà comunque, anche se non per la stessa causa.

  • Nel momento in cui lasci qualcuno decidere al tuo posto, non solo perderai ancor di più la fiducia in te stesso, ma la perderà anche chi ti circonda.

  • Per quanto si possa amare qualcun altro, nulla avrà più valore della tua persona. Siamo guidati da un istinto primordiale che ci spinge alla ricerca del nostro benessere, siamo creature istintive. Dunque, il nostro inconscio, cercherà in ogni modo di allinearti al tuo “star bene”, se vai contro questo, la tua persona, ne risentirà a tempo debito.

  • Non fare qualcosa per paura di perdere qualcuno. Se vogliono andar via, lascia che vadano, chi non è in grado di leggere la tua anima, è giusto che si allontani. Tu vali molto di più di un rapporto che si ostina ad essere qualcosa che non è.

  • Non aver paura della solitudine. Ogni cosa ti accade perché in quel momento devi imparare quella lezione. Se hai bisogno di capire il valore della solitudine e l’importanza di te stesso, rimani con te stesso. Non combattere il tuo percorso naturale, fai del tuo meglio per te, il resto diventerà solo un bellissimo contorno.

  • Combatti il senso del dovere. Smettila di dire “io devo”, sostituisci questa parola con “io voglio”. Tu devi fare quello che senti di fare, devi dire ciò che senti di dire. Finiamola di fare i buon samaritani che vivono per gli altri e mai per se stessi. Tutti siamo persone, con un’anima, una personalità, con una vita che ci appartiene e che dobbiamo difendere ad ogni costo.
Cosa significa indipendenza emotiva? Significa che hai imparato a mettere te stesso prima di chiunque altro.

La persona emotivamente indipendente

La persona emotivamente indipendente, non è quella che non cura i suoi affetti o mette da parte l’amore verso gli altri, ma quella che nonostante le relazioni, mette sempre il suo bene al primo posto.

Mettere se stessi come primo interesse, non significa essere egoisti, ma agire secondo il proprio bene per poter fare meglio verso altri.

Amare se stessi, significa anche imparare ad amare davvero chi ci sta accanto. Le dipendenze rovinano i rapporti, li annientano, li logorano.

Dunque, cosa significa indipendenza emotiva?

Essere liberi di amare chiunque senza mai dimenticare di amare se stessi. La persona con indipendenza emotiva, è felice di agire per fare bene a qualcun altro, poiché sa che fa del bene prima a se stessa, non è condizionata dal “dover fare” ma dal “voler fare”.

Bisogna comprendere il fatto che tutti, abbiamo bisogno di stare con qualcuno che sappia apprezzarci per le nostre idee e i nostri pensieri, senza il bisogno di uniformarci alle circostanze per essere considerati.

Per questo motivo, distaccati dall’idea che pur di stare con qualcuno tu abbia bisogno di mostrarti come come non sei.

Se vivi momenti in cui ti senti libero di scegliere o di agire, avrai trovato il tuo momento ideale, ti sentirai appagato e potrai finalmente vivere la tua pace interiore.

Gestisci il tuo viaggio come meglio credi, ma ricorda che tu SEI RESPONSABILE di quello che ti accade.

Non dipendere da nessun altro che te stesso, solo così sarai davvero libero.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO.

Dominantemente vol1 Dominantemente vol2

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento