Come superare un rimpianto? Cos’è un rimpianto?

Nel lungo tragitto della vita, spesso si resta intrappolati in momenti non vissuti, in emozioni non assecondate.

Il rimpianto, è un sentimento che non ha preso il sopravvento. Il rimpianto, è la conseguenza di una scelta non compiuta, il prezzo da pagare per aver avuto paura.

Un rimpianto, è colmo di nostalgia, amarezza, quel senso di vuoto che ti avvolge ogni volta che resti fermo a pensare.

Si cerca rimedio nell’autoconvinzione, nell’approvazione, ma quel pugno allo stomaco per “non” aver agito in un determinato modo, non andrà più via.

La domanda che viene spontanea è la classica:

Meglio un rimpianto o un rimorso?

Mentre il rimpianto è la consapevolezza di aver sbagliato a non agire, il rimorso, è la consapevolezza di aver agito, ma non nel modo desiderato.

In ogni caso, questi, sono due sentimenti negativi, legati alla nostalgia, che producono tristezza.

Il rimorso però, a differenza del rimpianto, è “meno peggio”, in quanto l’azione è stata compiuta. Nel rimorso, il rammarico sta nell’aver agito commettendo un errore di valutazione.

Nessuno vorrebbe una vita colma di rimpianti, e per questo motivo è necessario capire alcune cose.

Il rimpianto è un'emozione non vissuta, un evento non sentito.

Come superare un rimpianto?

Esiste una vita senza rimpianti?

Forse, ma esiste di certo una vita piena di consapevolezze.

Durante il percorso di vita, siamo spesso messi alla prova, in situazioni complicate, che in quel momento sembra impossibile affrontare.

In queste situazioni, la paura di sbagliare prende il sopravvento, innescando in noi il timore di agire.

Ma quanto vale la paura del momento rispetto al rimpianto di una vita?

Ed è proprio questo il punto. Per paura di un giudizio scegliamo la strada più facile, meno tortuosa, giustificando che quella sia la scelta migliore, ma migliore per chi?

Avere una vita senza rimpianti, è possibile solo se si è in grado di scegliere senza paura, di compiere azioni che se tornassi indietro rifaresti.

Questo non avviene spesso, le persone, hanno paura di essere giudicate, di sentirsi in difetto, di assumersi responsabilità.

Il rimpianto, è l'occasione persa mentre aspettavi l'illuminazione.

Il modo:

Per riuscire a superare il rimpianto e vivere una vita serena, è necessario che tu sappia chi sei e cosa desideri. Innanzitutto:

  • Vivi ogni giorno come se non ci fosse un domani, ma soprattutto metti in gioco la tua persona.
  • La paura di sbagliare, non ti porterà a niente, devi vivere i tuoi momenti così intensamente da ricordarli sempre con un sorriso.
  • La base di una vita senza rimpianti è l’amore per sé stessi. Se hai un amore consapevole verso la tua persona, agirai sempre per ciò che è meglio per te e che ti rende soddisfatto.
  • Se non assecondi i tuoi bisogni istintivi, il tuo inconscio te lo ricorderà per sempre.
  • Per non avere rimpianti comprendi che sbagliare è umano. Nel momento in cui affronti una situazione complicata, scegli ciò che più ti fa stare bene, anche se il prezzo da pagare è molto alto, ma di certo ne vale la tua felicità.
  • Fai in modo che ogni decisione sia il meglio per te in quel momento, per le alternative che conosci.
  • Vivi nel tuo qui ed ora con il massimo che sai fare, nessuno sceglie al tuo posto, nessuno conosce le tue emozioni, e nessuno può giudicarti.

La tua vita è la somma delle tue decisioni, se sbagli paghi, se non ti piace la tua strada torna indietro e ricomincia, ma non permettere mai ad altri di condizionare il tuo essere.

Puoi essere ciò che vuoi, con chi vuoi. Sappilo.

Una vita di rimpianti è la tua sconfitta. Allora scegli di vincere.

DominanteMente.

PER RICEVERE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta DominanteMente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

9 commenti

Lascia un commento