Come sentirsi a proprio agio quando siamo in una situazione scomoda? Seguimi e capirai bene.

Essere a proprio agio, significa sentirsi bene in qualunque situazione, senza la necessità di comportarsi in base al contesto.

Il DISAGIO, è causato dall’inadeguatezza personale in riferimento ad un contesto scomodo o non condiviso, ma può essere eliminato.

Ti senti a disagio quando sei in un posto a cui senti di non appartenere, quando non pensi di essere compreso dagli altri e quando le persone che ti circondano, non condividono il tuo modo di essere.

Ma come ho già detto nell’articolo sul NON SENTIRSI ALL’ALTEZZA, nessuno è fuori contesto se si è davvero sé stessi.

Esistono luoghi, in cui ti senti un pesce fuor d’acqua, altri in cui non sai cosa dire e con chi parlare, ma mai nessuno deve avere il potere di farti sentire escluso.

Il disagio, è la massima rappresentazione dello stereotipo, del luogo comune, è la contemplazione dell’errore, è l’attesa di una parola non adatta al momento. Ma chi lo stabilisce?

Riporto sempre l’esempio dell’effetto PIGMALIONE, non bisogna agire mai in base a ciò che si aspettano da te.

Su questo principio, ti darò 3 punti fondamentali per insegnarti a sentirti sempre a tuo agio, anche in un contesto che non ti appartiene.

3 punti per sentirsi sempre a proprio agio

Quando parlo di essere a proprio agio, non mi riferisco solo a contesti diversi dai propri, ma anche dell’agio con sé stessi, con il proprio corpo.

Dunque, prima di dirti i 3 punti fondamentali, voglio farti capire una cosa:

Il fatto che tutto è valutabile come giusto o sbagliato, è già di per sé sbagliato. Non esiste un range di riferimento ad un comportamento. Nessuno ha il potere di dirti che sei nel giusto oppure no, tranne quando si tratta di limiti sociali o etici.

I 3 PUNTI FONDAMENTALI:

  1. Non devi mai EMULARE comportamenti altrui.

Ogni volta che sei in difficoltà, che non sai come comportarti, fermati e respira. Non devi mai essere qualcuno che non sia tu, non devi mai fingere di essere ciò che non ti appartiene.

Dunque, tu, sai sempre come comportarti, l’unico LIMITE è il fatto di pensare che un tuo comportamento possa essere sbagliato. Ma in base a chi e a cosa? Ragiona su questo.

2. La naturalezza, è la chiave di volta.

Se sei te stesso, hai già vinto prima di partecipare.

Non c’è cosa più bella di una persona che agisce per ciò che sente, senza costrutti sociali o interpersonali, senza influenze.

Se vuoi sentirti a tuo agio, devi essere ciò che senti di essere. Elimina la necessità di omologarti agli altri, poiché non sarai mai veramente te stesso.

3. Esponi sempre il tuo pensiero

Devi imparare a dire sempre ciò che pensi.

Il tuo pensiero che sia accettato o meno, ha il diritto di emergere così come quello degli altri. Devi eliminare completamente la paura del giudizio altrui.

Non devi aver paura del tuo pensiero o di quello che potranno dire altre persone, impara a dare meno importanza alle valutazioni esterne.

Se vuoi davvero sentirti a tuo agio anche in situazioni scomode, non devi curarti di piacere per forza. Non piacerai mai sempre a tutti, ma questo, non significa che tu non debba esporti.

Sentirsi a proprio agio significa dire ciò che si pensa senza assecondare nessuno

La bellezza di essere sempre a proprio agio

Ci saranno sempre situazioni a cui non ti sentirai di appartenere, ma bisogna saperci stare comunque.

La comfort zone, purtroppo, non ha mai portato vantaggi a nessuno, dunque, devi imparare ad abbandonarla.

Non si può sempre scegliere il posto in cui stare, ma si PUO’ DECIDERE COME AGIRE. Tu sei padrone delle tue emozioni e delle tue azioni, dunque, puoi decidere chi essere ogni volta che vuoi.

Come ho già detto diverse volte in questo blog, non SEI MAI UN SOLO AGGETTIVO O UNA SOLA DEFINIZIONE.

Sei l’insieme delle esperienze che ti hanno disegnato così come sei oggi, quindi, nulla di sbagliato. Se davvero lo vuoi, puoi essere a tuo agio sempre in ogni situazione, devi solo imparare ad adattarti a ciò che ritieni di essere.

La bellezza di sentirsi a proprio agio è appunto questa, puoi essere chiunque in qualunque situazione, se sei nel lusso o nella povertà, non fa differenza.

L’unica differenza la fa il tuo modo di approcciare alle cose e alle persone. Sei l’unico che possa farti sentire a disagio, dunque sta solo a te la scelta.

Se stai bene con te stesso, con la tua persona e con i tuoi pensieri, non ci sarà momento in cui ti sentirai smarrito o fuori luogo.

Sei sempre nel posto giusto per mostrare te stesso.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE IL LIBRO CHE TI AIUTA A RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI E TI AIUTA A SUPERARE LE TUE PAURE E LE TUE INSICUREZZE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

PER RICEVERE UNA CONSULENZA CON LA TUA MENTAL COACH INVIA UN’EMAIL A:

mirianamentalcoach@libero.it

OGGETTO: CONSULENZA GRATUITA.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento