Come imparare a perdonare?

Per imparare a perdonare, è importante conoscere cosa significa davvero perdono.

Il perdono, è la capacità di accettare un errore o un torto, significa mettere da parte ogni rancore ed andare oltre ogni errore.

Accettare un errore, non significa solo tornare a parlare con persone che lo hanno provocato, ma liberarsi completamente dalla rabbia causata, ed eliminare le sensazioni negative.

Il perdono, spesso è visto come atto di debolezza, ma non esiste vittoria maggiore di chi è in grado di perdonare.

L’uomo più forte è colui che nonostante i torti subiti, è riuscito a guardare oltre ed a liberarsi dalle emozioni logoranti.

Siamo catapultati in una realtà in cui prevalgono le emozioni negative.

Ci troviamo in un tempo in cui prevale l’istinto animale, quello selvaggio, che non ci permette di ragionare, l’uomo, si è chiuso nella sua gabbia e non sa come uscirne.

Imparare a perdonare, è un atto di crescita personale, è la dimostrazione che si può essere di più di ciò che si crede.

Ma non tutti ne sono in grado. Non si perdona mai a metà, o si vive con il risentimento nell’animo, oppure ci si abbandona completamente alla nuova possibilità.

Imparare a perdonare, significa essere liberi di essere.

Come riuscire a perdonare? Ecco i modi:

Per imparare a perdonare davvero, è importante comprendere alcuni punti fondamentali.

Quante volte ti sei trovato in situazioni che non ti sono piaciute, in cui persone per te importanti, ti hanno tradito o non si sono comportate come ti saresti aspettato? Credo tante.

Se stai bene con la tua persona, smetterai di aspettarti sempre che gli altri si comportino come tu ritieni opportuno.

Se impari a bastare a te stesso, non esigerai che altri conformino il loro atteggiamento alle tue aspettative.

Per riuscire a perdonare davvero qualcuno che ti ha ferito, segui questi passaggi:

  • Perdonare, non significa tornare insieme ad un partner che ci ha tradito, significa solo imparare ad elaborare l’accaduto, comprenderne le ragioni e lasciarle andare.
  • Sii grato a chi ti ha ferito. Ringrazia le persone che ti hanno procurato malessere, grazie a loro, sei diventato una persona migliore, hai imparato ad essere più forte, hai imparato a farcela. La tua forza interiore è venuta fuori per farti capire che nulla può demolire la tua persona.
  • Non attribuirti responsabilità che non ti appartengono. Non cercare in te stesso la causa di un comportamento di altri. Procurare dolore a chi lo ha inflitto a te, è il peggior modo per superare il male, ti soddisferà solo per poco tempo.
  • Riuscire a perdonare non significa essere accondiscendenti. Impara bene a distinguere il perdono dall’accondiscendenza. Essere accondiscendenti, significa essere come qualcuno si aspetti che tu sia, dunque, non te stesso. Perdonare, significa essere se stessi nel miglior modo possibile.
  • Impara a bastarti. Bastare a se stessi, significa essere consapevoli di ciò che si è, avere tutto ciò che serve per sentirsi appagati. Autodistruggere se stessi per errori altrui, porterà malessere al tuo IO, il quale si annienterà ogni volta che altri ti procureranno dolore.
Imparare a perdonare, significa essere sempre la versione migliore di se stessi.

Imparare a perdonare purifica l’anima

Imparare a perdonare è fondamentale per la purificazione dell’anima, ma cosa significa?

Purificarsi, significa liberarsi, lasciar andare ogni sensazione o emozione negativa dal proprio corpo e dalla propria mente, per vivere meglio ogni situazione.

Anche se non è sempre semplice, è necessario liberarsi dalle catene del passato.

Provare a perdonare qualcuno che in passato ti ha ferito per poi rinfacciare l’errore ogni volta che si discute, non aiuterà ne te e nemmeno il rapporto.

Dunque, purificarsi da ciò che è accaduto è fondamentale. Se si decide di perdonare, si deve fare per intero, o si perdona o non si perdona, non esiste una via di mezzo a questo.

Ritrovare la fiducia in persone che ti hanno ferito non è certo facile, ma devi fare una scelta.

Se non sai lasciare andare, non puoi perdonare, se vuoi perdonare, lascia andare.

L’arte del perdono è proprio questa. Se sei in grado di accettare, metabolizzare e andare oltre, potrai vivere solo emozioni positive..

Il rancore non ha mai vinto nessuna battaglia.

La persona che sa perdonare

Chi sa perdonare davvero, non ha nulla da temere, non cercherà di convincere altri ad essere come vorrebbe, ha se stessa con se e questo le basta.

Chiunque abbia imparato a perdonare, è riuscito ad evolversi, a diventare migliore, a essere più forte.

Il perdono rende forti non insicuri, rende liberi non prigionieri.

La persona che sa perdonare, ha compreso perfettamente che non esiste cuscino più morbido della propria coscienza. Si è solo assunta la responsabilità delle sue scelte.

Non esiste cosa che non possa essere compiuta se si desidera davvero.

Per vivere serenamente con te stesso, impara a perdonare chi ti ha ferito, mostrati superiore, perdona te stesso per tutte le volte che non sei riuscito a fare ciò che sentivi e comincia adesso.

Il tuo viaggio nella vita può ricominciare ogni volta che desideri, non porti limiti. Se davvero vuoi riuscire a perdonare, devi andare oltre ciò che ti ferisce.

Il perdono è la tua rivincita.

Dominantemente.

PER ACQUISTARE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE, CLICCA QUI SOTTO.

Dominantemente vol1 Dominantemente vol2

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

1 commento

Lascia un commento