Come fare le scelte giuste senza pentirsene? Te lo spiego in questo articolo.

Come ho già detto nell’articolo sulle decisioni, la nostra conoscenza, non è mai onnisciente, dunque, non si possono mai pienamente valutare tutte le possibili alternative.

Assodato questo, ogni nostra scelta, ci ha portato nel momento in cui siamo e nulla poteva avvenire diversamente, quindi mettiti l’anima in pace.

Ogni volta che siamo stati messi avanti ad un bivio, abbiamo agito in base a ciò che conoscevamo in quel preciso momento, dunque, nulla che potesse essere diverso.

Nel momento in cui hai compiuto delle scelte e te ne sei pentito, lo hai fatto poiché solo dopo, hai conosciuto cose che in quel momento nemmeno immaginavi.

Nel corso della vita, le nostre esperienze, le nostre relazioni, incidono sulle decisioni che siamo portati a prendere.

Infatti, spesso capita che pensando ad un passato recente o lontano, dici questa frase “se avessi saputo, avrei agito diversamente”. Ed è proprio questo l’errore.

Non avresti potuto agire diversamente, quindi non pensarci nemmeno. Hai agito in base a ciò che conoscevi, sentivi e vedevi solo in quel preciso istante.

Fare scelte giuste significa dare priorità a se stessi

Ecco come fare scelte giuste di cui non ti penti

Esistono modi per scegliere bene e non pentirsi mai? Certo, è il metodo DOMINANTEMENTE.

Innanzitutto, per poter vivere serenamente qualsiasi decisione da compiere, devi capire che NON sei e NON sarai mai onnisciente delle conseguenze di queste.

Dunque, potrai solo immaginare cosa può comportare una tua scelta, ma mai averne la certezza. Ma se vuoi compiere scelte di cui non ti penti, segui questo metodo. Se ti trovi ad un bivio:

  • Metti al primo posto le tue sensazioni: Impara ad ascoltare ciò che senti dentro, segui quell’energia positiva, ascoltala.
  • Ascolta il tuo istinto. Quante volte l’istinto ti suggeriva una cosa, ma tu hai fatto tutt’altro e poi hai detto “avrei potuto ascoltare il mio intuito”. Questo capita davvero tantissime volte, dunque, comincia ad ascoltare te stesso.
  • Sii consapevole dei tuoi bisogni. Per fare scelte giuste, devi essere consapevole di ciò che sei. Avere consapevolezza, significa conoscersi. Se conosci te stesso, sai anche cosa ti serve per sentirti appagato. Dunque, scava dentro di te.
  • Elimina le sovrastrutture mentali. Per fare scelte di cui non pentirti, devi necessariamente eliminare dalla tua vita tutte le paure, tutte le convinzioni che ti sono state fatte credere da altri. Come puoi vedere nell’articolo sulle convinzioni limitanti, devi liberarti da ciò che sono le strutture sociali. “Questo è sbagliato”, “tu sei fatto così”, “non puoi riuscirci”, “non è normale”, ecc. Fai ciò che senti di fare senza preoccuparti troppo del contorno, del giudizio e dei pensieri altrui.
Fare scelte giuste significa non pentirsi mai di ciò che è stato scelto

Le decisioni migliori per te

Il concetto di giusto o sbagliato è già di per se sbagliato.

Non esiste qualcosa di giusto o di sbagliato, è solo una questione di preferenze soggettive. Io preferisco questo a quello, ma sarà diverso da ciò che preferisci tu. Al di là delle scelte morali e sociali, nulla può essere definito giusto.

Tutto ciò che è giusto, è definito tale da chi vede in quella scelta un proprio vantaggio, ma l’unico che deve trarre un vantaggio dalle tue decisioni, sei appunto, solo TU.

Esistono scelte che si compiono dettate dall’ansia, dalla paura di ferire qualcuno o di essere giudicati, queste di solito sono quelle che fanno più male a se stessi.

Dunque per fare scelte giuste, devi ricordare di chiedere prima a te stesso. Devi sapere cosa volere e devi stabilire il tuo piano di priorità.

Chi ha priorità nella tua vita?

Anche le persone a te più care, non hanno priorità su te stesso. Questo non è egoismo, poiché per amare incondizionatamente qualcuno, è necessario amare incondizionatamente se stessi.

Se segui questa linea, non ti sbaglierai. Ricorda che tutto accade per una ragione, tutto ciò che ti succede non poteva succedere diversamente, dunque, resta nel tuo momento e non rammaricarti.

Devi sempre scegliere in base al fatto che se tra 20 anni guardassi indietro, rifaresti tutto allo stesso modo.

Dominantemente.

PER RICHIEDERE UNA CONSULENZA INVIA UN’EMAIL A:

mirianamentalcoach@libero.it

OGGETTO: CONSULENZA GRATUITA

PER RICEVERE IL LIBRO DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

4 commenti

Lascia un commento