Come credere in se stessi?

Credere in ciò che si è ormai è un’utopia, sia perché viviamo in una società standardizzata che ti obbliga ai suoi compromessi, sia perché le persone, credono sempre meno nelle proprie capacità.

Quella voglia di fare, di vincere le paure, di seguire i propri sogni e raggiungerli, è spesso molto lontana dalla realtà.

Le persone, sono schiacciate da tutto ciò che le circonda, vivono di ansia, vivono immerse nelle loro preoccupazioni.

Non si prova nemmeno per un momento, a liberarsi dalle paure e cimentarsi in qualcosa di desiderato.

Ci si accontenta, si preferisce scegliere lo standard, quello che capita, piuttosto che credere di poter fare di più.

Le persone, affidano la loro vita al caso, scelgono di subire gli eventi. “Se doveva capitarmi, sarebbe capitato, se dovesse succedere, io sono qui”.

Nessuno più insegue un desiderio, si lascia spesso il potere, nelle mani di altri.

Questo accade, poiché non si crede più in sé stessi, si abbandona completamente l’idea, che se si vuole davvero ottenere qualcosa, bisogna lottare con tutte le armi che si posseggono.

Dunque, per vedere un desiderio realizzarsi, bisogna credere che possa accadere.

Ogni persona ha un sogno nel cassetto, ogni persona ha un desiderio da realizzare, ma solo pochi ci riescono.

Credere in sé stessi, è la base di una vita piena di possibilità.

Una persona che crede in sé stessa, non si lascia schiacciare dagli ostacoli, li combatte, non ha paura delle conseguenze, si gode il momento felice, non si lascia convincere dai pensieri limitanti, li riformula.

Credere in sé stessi, significa darsi l'opportunità di vincere, di dimostrare a te stesso che puoi essere di più di ciò che pensavi.

Come credere in se stessi: Ecco il modo più efficace

Siamo pieni di persone, che ci dicono cosa fare, come comportarci per fare bene qualcosa, che direzione prendere. Ma mai nessuno, che ci faccia capire davvero i nostri punti di forza.

Per aumentare l’autostima che hai di te, per fare in modo che tu creda in te stesso, è fondamentale comprendere questi punti, seguili come un manuale:

  • Prendi un foglio, fai un elenco delle cose che vorresti ottenere, scrivi i tuoi obiettivi. Accanto ad ogni obiettivo, scrivi il motivo per cui vorresti raggiungerlo. Il “perché”, è il punto principale.
  • Poi, pensa ad un motivo che ti porta a credere che tu non possa farcela. Analizza bene la motivazione, chiediti se questa, è più forte rispetto all’idea di essere felice. Se non lo è, comincia ad eliminare il superfluo.
  • Chiediti cosa pensi di meritare. Pensare di meritare qualcosa, è il primo passo verso quella cosa. Se sei convinto di meritare, significa che apprezzi la tua persona, che sei fiero di ciò che sei, sei pronto a ricevere. Una persona, che desidera qualcosa che NON pensa di meritare, non otterrà nulla di ciò che vuole, anzi, non sarà in grado di prendersene cura.
  • Sulla pagina accanto agli obiettivi che hai scritto in precedenza, fai un elenco delle motivazioni per cui pensi di meritare che il tuo desiderio si realizzi. Es “lo merito perché……”. Ricorda che tu SEI ciò che pensi di meritare.
  • Accanto ad ogni motivazione che hai dato, scrivi cosa hai fatto per ottenere quella cosa. Poi valuta se hai fatto abbastanza, o potresti fare di più.
  • Rileggi bene ciò che hai scritto, questo è il tuo manuale per credere in te stesso. Rileggendo l’elenco dei tuoi obiettivi, delle tue motivazioni e delle cose che hai fatto per ottenerli, la tua mente conscia, comincerà ad assimilare ed acquisire le tue volontà.
  • Ripeti a voce alta i motivi per cui ti piaci. Es “mi piaccio perché…”. Fai la stessa cosa per i motivi per cui NON ti piaci. Analizza le motivazioni per cui NON ti piaci e comincia a lavorare su queste, fai in modo che diventino i tuoi punti di forza.
  • Cambia il tuo PRECONCETTO. Il preconcetto, è l’idea che abbiamo di noi stessi, è l’insieme di credenze limitanti che non ci permettono di agire come noi vorremmo. “Non sono portato per questa cosa, anche se mi piacerebbe”. Tu sei portato per ciò che ti rende felice, con l’impegno e la dedizione, puoi ottenere quello che vuoi. Fidati di ciò che sei e della tua persona.
  • Le tue aspettative, sono fondamentali. Desiderare qualcosa e non aspettarsi che accada, significa credere di non poterci riuscire. Le aspettative, sono importantissime, dicono tutto di te.
  • Persevera. Nessuno ha mai ottenuto qualcosa senza far nulla. Non esistono persone fortunate, ma solo persone che hanno creduto di farcela e ce l’hanno fatta.

Questo breve manuale, ti farà rendere conto che probabilmente, se non sei riuscito ad ottenere ciò che desideri, è perché non hai creduto abbastanza in te stesso.

Hai bisogno di credere nei tuoi perché e nelle tue motivazioni.

Riuscire a credere in sé stessi, significa amarsi e che si è pronti a tutto per la propria felicità.

Il tuo “perché”, ti spingerà verso nuovi orizzonti, abbandona la paura, mal che vada, avrai sempre un motivo per essere fiero di te.

DominanteMente.

SE VUOI RICEVERE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

Dominantemente vol1 Dominantemente vol2

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

5 commenti

  1. […] Credere in se stessi. Per imparare a non arrenderti mai, devi credere che ogni limite che ti sei posto, è finto, non esiste. Ogni volta che dici “non ci riuscirò mai”, la tua autostima muore pian piano. Dunque, per evitare questo, devi pensare che tu, sei l’unico a decidere se ottenere qualcosa oppure no. Le tue possibilità di farcela, sono uguali a tutti gli altri, la differenza sta nel tuo modo di credere in te stesso. Se credi che non possa accadere, NON accadrà. […]

Lascia un commento