Come combattere il pregiudizio? Ma cosa significa pregiudizio?

Il pregiudizio, ossia, il giudicare a priori, dare un giudizio prima di conoscere una persona o situazione, è un comportamento che riesce facile a tutti.

Le persone che hanno dei pregiudizi, ignorano il fatto che bisogna conoscere prima di dire la propria.

Per poter esprimere un giudizio o un’opinione su qualcuno, è necessario comprendere le motivazioni per cui quella persona ha agito in quel modo.

Il pregiudizio è la conferma di un'accentuata ignoranza, di chi sceglie di giudicare piuttosto che comprendere.

Come combattere il pregiudizio

  • Per conoscere bene qualcuno, bisogna immedesimarsi nei suoi “panni” e comprendere le motivazioni dei suoi atteggiamenti.
  • Prima di parlare di qualcun altro, è necessario che tu analizzi il motivo per cui lo fai.
  • Se agisci per una giusta causa, allora sii onnisciente della situazione, esprimi un opinione, non puntare il dito.

Quanto è facile pronunciare sentenze su persone, “Chi si crede di essere?”, “Io al suo posto non farei così”, “Quella mi è antipatica a pelle”.

Quante volte hai sentito o detto queste frasi?

Ricordati, che una persona, agisce in un determinato modo, è mossa da sensazioni ed emozioni interne, che non per forza puoi comprendere.

I sentimenti, non possono essere giudicati, sono personali, nessuno può sentenziare una sensazione, dire che sia vera piuttosto che falsa.

Le opinioni sono opinabili, una tua verità non è quella assoluta, ogni persona percepisce la propria realtà sulla base di percezioni, sensazioni, che nessuno può conoscere più del diretto interessato.

Se qualcuno non ti piace, se non ti garbano i suoi modi , le sue azioni, ci può stare, non ci possono piacere tutti e non possiamo piacere a tutti.

Avere pregiudizi, credere a degli stereotipi, fa di te una persona ignorante, che ignora le motivazioni, che si limita all’apparenza, superficiale.

Dunque, per combattere il pregiudizio, bisogna andare dentro una situazione, vivere il momento.

Il pregiudizio, cela l'insoddisfazione di non essere diventato ciò che qualcun altro potrebbe diventare.

Cosa significa pregiudizio e le sue varie forme

In ogni caso se vuoi sapere cosa significa pregiudizio, devi conoscere anche cosa questo, ha provocato agli uomini.

Il pregiudizio, ha fatto del male a tante persone, da questo sono nate risse, guerre, problemi, per il semplice fatto che per sentirsi più forti si sente il bisogno di oscurare qualcun altro.

Esistono varie sfaccettature di pregiudizio; quello incentrato su un aspetto fisico, su credenze religiose, su uno status sociale, su scelte di vita, su modi di vestire o di parlare.

L’essere sottoposti a giudizio, ha comportato varie conseguenze per le vittime; atteggiamenti anti-sociali, di ribellione, devianti, per il fatto di vivere in una società dove l’accettazione sembrerebbe appartenere ad un mondo idilliaco.

Ogni persona, reagisce in maniera diversa avanti ad un giudizio, c’è chi pur di sentirsi accettato e compreso, si comporta in modo accondiscendente e chi invece presta poca attenzione al parere altrui.

Se sei una persona che punta il dito con grande facilità, fermati un secondo, prova a cimentarti nella vita di chi giudichi, comprendine le motivazioni.

Non restare fermo sulla tua posizione, poiché questo fa di te una persona limitata. Cambiare idea, è sinonimo di intelligenza.

Se ti senti vittima

Se invece ti senti vittima del pregiudizio, se le tue scelte sono soggette a critiche, o se influenzi le tue decisioni per paura di altri pareri, sei sulla strada sbagliata.

Non lasciare che qualcun altro abbia su di te un potere decisivo.

Non permettere che la tua vita possa essere condizionata da scelte di altri, sii te stesso in ogni caso.

Valuta le tue sensazioni e agisci di conseguenza, nessuno è tanto importante da gestirti la vita.

Tutto quello che percepisci dalla realtà non è giudicabile, metti la tua felicità al primo posto, brilla per ciò che sei e non spaventarti di non rispettare degli ideali.

Ricorda che nessuno può stabilire il “giusto”, solo tu, sulla base delle alternative che conosci e delle emozioni che provi.

L’uomo, ama giudicare, ma non vuole essere giudicato, allora impariamo a riflettere prima di puntare il dito.

Non spegnere la luce degli altri se non riesci a brillare da solo.

DominanteMente.

PER RICEVERE L’E-BOOK DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO.

IL SOLE SEI TU.

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, permetti a DominanteMente di arrivare a più persone possibili. Grazie.

Condividi l'articolo sui social

5 commenti

  1. […] Dimenticare il pregiudizio. Non aver paura di essere giudicato, ogni tua paura è un limite che poni tra te ed i tuoi obiettivi. La paura del pregiudizio, non farà altro che distruggere i tuoi sogni, le tue mete, i tuoi desideri, vuoi questo? Tu sei una persona libera di agire e di scegliere ciò che desideri, ma soprattutto sei pienamente responsabile delle tue azioni. Per sentirsi appagati, bisogna agire. […]

Lascia un commento