Si può combattere la tristezza in modo del tutto naturale? La risposta è SI.

La tristezza, è un’emozione negativa con cui spesso abbiamo a che fare, questa si impossessa di noi, entra nei nostri pensieri e prende il sopravvento.

Questo sentimento, riduce al minimo ogni possibilità di un pensiero positivo, offusca la mente, incide sull’umore e sui nostri comportamenti.

Provare tristezza significa essere bloccati in un tunnel di risentimenti, paure, speranze appese e angosce spesso immotivate. Non tutti hanno la capacità di affrontarla.

Ma è proprio quello che ti insegnerò a fare in questo articolo.

Per combattere la tristezza devi imparare a riconoscerla ed affrontarla

Combattere la tristezza: Il metodo infallibile

Ogni volta che ti senti assalito da una forte sensazione di angoscia, di tristezza che non ti permette di essere pienamente te stesso, devi cominciare a lavorare sul tuo subconscio.

Come ho spiegato in diversi articoli di questo blog, ogni tua sensazione, ogni tua emozione, può essere esorcizzata. Vediamo come, innanzitutto:

PASSO NUMERO 1: Tirala fuori.

Ogni volta che percepisci che una sensazione negativa sta per assalirti, prova a comprenderne la motivazione principale. “Cosa mi spaventa?”, “Perché questa cosa mi mette paura?”, “Che tipo di emozione è?”

PASSO NUMERO 2: Comprendila.

Nel momento in cui hai capito da dove proviene quella sensazione, devi provare ad immedesimarti nella situazione in cui ciò che temevi, succede davvero. Prova a sentire ciò che provi nel monto in cui si realizza la cosa che più temevi. Fallo davvero, immedesimati in quel momento, in quella situazione.

Per combattere la tristezza impara a dare valore ai tuoi sorrisi

PASSO NUMERO 3: Affrontala.

Nel momento in cui hai percepito ciò che più ti spaventava, hai riconosciuto l’emozione, dunque, il tuo inconscio, avendo provato e toccato con mano la paura di qualcosa, saprà come affrontarla.

Spesso, la paura dell’ignoto è più grande di come poi sarà realmente.

Attenzione, non stiamo dicendo che per stare bene devi provare il male, ma che solo conoscendo davvero qualcosa la si può comprendere ed imparare ad affrontare.

Per questo motivo, nel momento in cui si è venuti a conoscenza della causa della tristezza, non ci sarà nulla che potrà spaventarti.

Ricorda, che il tuo inconscio, sa come affrontare ogni situazione negativa, è in grado di esorcizzarla e di rinascere da questa. Siamo esseri istintivi, animali sociali, siamo in grado di risorgere dopo una disfatta, il nostro inconscio è sempre pronto per questo.

Dunque, la tristezza arriva solo nel momento in cui non si conosce qualcosa, quando si ha paura, quando si è consapevoli che quella cosa non può essere diversa.

Ma ti dico una cosa, tutto ciò che accade, è l’unica cosa che poteva accadere, nulla poteva essere diverso da com’è. Quindi, impara ad affrontare le cose senza lamentarti del come “potevano essere”, poiché solo nel modo in cui sono, possono essere.

Tutto avviene per una ragione ben precisa, il caso non esiste, ogni cosa, accade per insegnarti, comincia ad imparare.

Scappare da una sensazione negativa, non farà altro che aumentare la paura di questa ogni volta che proverai ad evitarla. Dunque, impara ad ascoltarti, nel bene o nel male, accetta la tristezza e prova a combatterla.

Elimina i pensieri negativi, poiché sono il modo peggiore per affrontare la tua realtà.

Non devi fingere di essere felice, devi affrontare ciò che risiede dentro di te e che non ti permette di vivere bene.

Dominantemente.

PER RICEVERE L’E-BOOK DI DOMINANTEMENTE CLICCA QUI SOTTO

Dominantemente vol1 Dominantemente vol2

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo sui social, aiuta Dominantemente a raggiungere più persone possibili, grazie.

Condividi l'articolo sui social

Lascia un commento